La proposta: riqualificare il Satellite partendo dalla recinzione delle sue aree verdi

Ha fatto discutere l'idea avanzata Giuseppe Pino, storico ex presidente dei commercianti, che dal 1965 vive nel rione e oggi occupa l'incarico di consigliere di opposizione.

La proposta: riqualificare il Satellite partendo dalla recinzione delle sue aree verdi
Martesana, 04 Agosto 2018 ore 11:03

Giuseppe Pino, l’«uomo del Satellite» di Pioltello ha lanciato un appello: «Salviamolo recintando le sue aree verdi».  Una proposta che ha fatto discutere.

Dalle aree verdi il rilancio del rione?

E' arrivato in città nel lontano ‘65, come tanti migranti provenienti dal Sud, in cerca di una casa e di un lavoro. E al Satellite li aveva trovati, in un quartiere che era nuovo, verde, brulicante di attività e adornato da tantissime fioriere. Sono passati più di cinquant'anni da allora e la situazione è drasticamente cambiata, ma Giuseppe Pino, memoria storica del rione pioltellese, oggi sprofondato nel degrado, è intenzionato a riportarlo agli antichi splendori e ha lanciato all'Amministrazione un accorato appello.

Recinti per tenere lontano i malintenzionati

Secondo Pino, infatti, i giardini con la recinzione scoraggerebbero i malintenzionati dal compiere atti vandalici o, peggio ancora, criminali. In particolare nelle ore notturne. Ma la sua proposta non è stata apprezzata dall'Esecutivo.

L'articolo completo con tutte le foto del degrado segnalato dal consigliere di minoranza sul numero della Gazzetta in edicola e nell'edizione online.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere le altre notizie del giorno