Cronaca
La vicenda

La Polizia Locale torna a sparare al poligono

I vigili del Comando di Carugate faranno esercitazioni con l'arma d'ordinanza al Tiro a segno nella Bergamasca.

La Polizia Locale torna a sparare al poligono
Cronaca Martesana, 06 Aprile 2021 ore 14:13

La Polizia Locale torna a sparare al poligono dopo il caso sollevato da un agente. I vigili del Comando di Carugate faranno esercitazioni con l'arma d'ordinanza al Tiro a segno nella Bergamasca.

La Polizia Locale al poligono di tiro

Saranno otto i vigili del Comando carugatese che andranno a esercitarsi al Tiro a segno nazionale di Ponte San Pietro, struttura scelta per eseguire le prove di sparo che un agente (ora in servizio sempre in divisa ma in un altro Comune) raccontò che non venissero svolte da anni. Era il 2019: il vigile si rivolse alla Uil Funzione Pubblica, dopo che gli era stata tolta l'arma d'ordinanza venendo assegnato a compiti amministrativi d'ufficio. Pistola che poi gli venne riconsegnata, prima che chiedesse la mobilità esterna (poi ottenuta). E' stata predisposta la documentazione propedeutica alle esercitazioni, a cui parteciperanno tre vigilesse e cinque colleghi uomini.

A breve entreranno in servizio altri agenti

Intanto a breve dovrebbero entrare in servizio altre due forze in Comando: un ufficiale e un agente semplice, grazie alle graduatorie collegate a concorsi pubblici lanciati da altre Amministrazioni comunali.

Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola e in versione sfogliabile web per pc, smartphone e tablet da sabato 3 aprile 2021.