Cronaca

La menzogna sui terroristi si chiude... con un brindisi

La menzogna sui terroristi si chiude... con un brindisi
Cronaca Martesana, 29 Maggio 2017 ore 09:17

Storia chiusa... con un brindisi. Dopo giorni di fango e di veleno, una cinquantina di persone si sono ritrovate sabato sera presso il bar Marrakech di via Monza a Seggiano, il locale che era stato accusato in diretta nazionale di aver ospitato festeggiamenti dopo gli attentati di Manchester. 

Tutto falso ovviamente, con annesse polemiche che sono rimbalzate su tutti i media nazionali. Addirittura il sindaco Ivonne Cosciotti è stato invitato su Rai Tre dal giornalista Massimo Gramellini per parlare della vicenda. 

Intanto, però, sabato sera i festeggiamenti nel locale ci sono stati sul serio e sono stati quelli delle persone che hanno aderito all'iniziativa promossa da un cittadino e nominata "Accendi la mente e spegni i pregiudizi". Con buona pace delle malelingue, gli unici brindisi che sono stati fatti avevano come motivo portante la pace, la tolleranza e, soprattutto, la lotta contro le "fake news".


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter