Menu
Cerca
Non solo Covid...

La bidella apre male una finestra e l’infisso si stacca: alunni finiscono in Dad

L'imprevisto è accaduto in una scuola elementare di Cologno Monzese: il Comune pronto a intervenire per la riparazione.

La bidella apre male una finestra e l’infisso si stacca: alunni finiscono in Dad
Cronaca Martesana, 23 Aprile 2021 ore 11:50

La bidella apre male una finestra e l’infisso cade al suolo: alunni finiscono in Dad. L’imprevisto è accaduto in una scuola elementare di Cologno Monzese: il Comune pronto a intervenire per la riparazione.

Alunni tornano in Dad (non per il Covid)

Una classe della scuola elementare di via della Repubblica, a San Maurizio al Lambro, in settimana è finita in didattica a distanza per colpa di una finestra staccatasi e caduta al suolo. Motivo? Un’operatrice scolastica nel pomeriggio di lunedì 19 aprile 2021 voleva far cambiare l’aria durante le operazioni di pulizia di fine giornata. Solo che ha cercato di aprire una finestra apribile anche in modalità vasistas (a ribalta) come se fosse una normale, a battente, senza ruotare correttamente la maniglia. E il risultato è stato che il gancio di sicurezza della finestra si è rotto e l’infisso per la pressione esercitata si è staccato, cadendo a terra. La bidella è rimasta lievemente ferita. A quell’ora gli alunni non erano più in classe.

Il Comune pronto a intervenire

Gli infissi nella scuola della frazione erano tra l’altro appena stati sostituiti dall’Amministrazione comunale. “Alla scuola sono state consegnate tutte le certificazioni di corretto montaggio delle finestre – ha spiegato l’assessore all’Edilizia scolastica Dania Perego – Tra l’altro sono della stessa tipologia che alcuni anni fa abbiamo installato in altri plessi. Non era mai successo prima”.

Domani, sabato 24 aprile 2021, è previsto l’intervento di riparazione e sostituzione dell’infisso da parte del Municipio, che è stato allertato in merito all’incidente martedì mattina. E per gli alunni da lunedì si prospetta il ritorno in classe. “Il personale comunale ha eseguito subito un sopralluogo sul posto – ha concluso l’assessore – In questi giorni è stato necessario recuperare il materiale necessario al ripristino”.

Condividi