Menu
Cerca

Islamico urla alla Messa di Natale, arrivano i carabinieri

Sono intervenuti i carabinieri.

Islamico urla alla Messa di Natale, arrivano i carabinieri
Cronaca 26 Dicembre 2018 ore 09:20

Ha fatto irruzione in chiesa pochi istanti prima che iniziasse la lettura del Vangelo durante la Messa di Natale, poi ha gridato qualcosa ed è stato trascinato fuori di forza da alcuni fedeli, mentre gli altri increduli si chiedevano cosa stesse succedendo. Protagonista dell’inquietante episodio avvenuto a Maclodio, in provincia di Brescia, un uomo di religione islamica che è stato preso in custodia dai carabinieri.

Irruzione  in chiesa

Il “fuori programma” è riportato da Bresciasettegiorni.itDon Tiziano Goretti stava per iniziare la lettura del Vangelo quando la porta d’ingresso della chiesa si è spalancata. E un attimo dopo l’uomo, poi risultato essere un uomo di religione islamica, ha urlato qualcosa (qualcuno dei testimoni ha riferito di aver sentito “Allah akbar”, altri la parola “morte”, ma nulla al momento è stato confermato dagli inquirenti), facendo in modo che tutti i presenti si girassero. Don Tiziano si è fermato e in un misto di stupore e preoccupazione i fedeli più vicini all’uomo lo hanno avvicinato e trascinato fuori. E mentre dentro la chiesa il sacerdote ha superato il momento di empasse con una battuta, riprendendo la funzione, fuori alcuni volontari del gruppo Alpini hanno atteso che arrivassero i carabinieri.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI