Cronaca

Investito sulle strisce davanti agli occhi della mamma. Aggiornamenti

Il piccolo non ha riportato gravi conseguenze, E' sotto osservazione al San Raffaele. Polemiche da parte dei residenti.

Investito sulle strisce davanti agli occhi della mamma. Aggiornamenti
Cronaca Martesana, 26 Aprile 2018 ore 12:28

E' stato investito stamani mentre attraversava le strisce pedonali di via Molise a Limito di Pioltello. Insieme alla mamma stava raggiungendo la scuola elementare. Ora si trova sotto osservazione al San Raffaele.

Investito sulle strisce

Attimi di paura stamani in via Molise a Limito quando un bimbo di 10 anni è stato investito da un veicolo (LEGGI QUI LA NOTIZIA). Stando alle prime ricostruzioni della dinamica, il piccolo stava attraversando sulle strisce al fianco della mamma per raggiungere la scuola elementare. A causare l'incidente, forse, un attimo di distrazione. Il conducente del veicolo ha colpito in pieno il bimbo, davanti agli occhi della madre.

Sotto osservazione al San Raffaele

Fortunatamente la macchina, condotta da un residente di Limito, stava procedendo a bassa velocità. L'urto, dunque, non è stato violentissimo. Sul posto si sono precipitati i soccorsi con un'ambulanza proveniente da Vignate e l'automedica. Il piccolo ha riportato una forte contusione all'altezza dell'anca ed è ancora al Pronto soccorso del San Raffaele sotto osservazione. Solo domani si saprà se sarà ricoverato o potrà tornare a casa sua.

Grande spavento

Grande lo spavento della madre che ha assistito in presa diretta all'investimento. Il bimbo, di soli 10 anni compiuti due giorni fa, non ha perso conoscenza nonostante il dolore e la paura. In ospedale, con mamma e papà vicini, il piccolo è riuscito anche a sorridere e a chiacchierare della sua grande passione: il calcio. Infatti il bimbo gioca nella Polisportiva San Giorgio ed è un grande tifoso del Bayern Monaco. Proprio per questo era un po' deluso per il risultato di ieri sera in Champions League contro il Real Madrid.

Polemiche sulla strada

L'investimento del bimbo ha riportato all'attenzione dell'opinione pubblica il problema di via Molise. Da anni, infatti, i residenti lamentano l'eccessiva percorrenza della strada da parte degli automobilisti che vogliono tagliare il traffico esterno per raggiungere Segrate e la Rivoltana. Inoltre, in orario scolastico, via Molise si riempie di bambini e genitori che si recano presso l'elementare e la secondaria presenti lungo la via. Proprio nei momenti di ingresso e di uscita degli studenti, da tempo i limitesi chiedono di inibire l'accesso o di impegnare un maggior numero di agenti della Polizia Locale per salvaguardare i piccoli e regolare il traffico della via.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter