Investita sulle strisce pedonali a Melzo donna in ospedale

Incidente stamattina all'incrocio di via Martiri della Libertà. La donna ha riportato un trauma cranico.

Investita sulle strisce pedonali a Melzo donna in ospedale
Melzese, 04 Aprile 2019 ore 08:54

E’ stata investita sulle strisce pedonali mentre attraversava in via Martiri della Libertà a Melzo. Paura per una donna di 72 anni.

Investita sulle strisce in via Martiri della Libertà

5 foto Sfoglia la gallery

Oggi, giovedì 4 aprile, intorno alle 7.45 una donna stava attraversando la strada quando è stata investita in via Martiri della Libertà all’altezza dell’Acli da un ragazzo di 28 anni alla guida di una Peugeot grigia. Il giovane proveniva dall’incrocio con il sottopasso di Villafranca del Penedes e non si sarebbe accorto del pedone. L’impatto è stato violento con il parabrezza del veicolo sfondato nel colpo.

Immediati i soccorsi

Sul posto sono accorse due ambulanze, l’automedica, i carabinieri della Stazione di Melzo e la Polizia Locale. I sanitari hanno immediatamente soccorso la donna che aveva riportato una brutta ferita alla testa e un sospetto trauma cranico. Le condizioni non sono apparse critiche. La 72enne è stata portata in ospedale in codice giallo. Anche il giovane è stato portato via in ambulanza in quanto a seguito dell’incidente avrebbe accusato un malore.

Rilievi dei carabinieri

Saranno i carabinieri di Melzo a ricostruire la dinamica dell’incidente avvenuto proprio all’altezza delle strisce pedonali. La pioggia di stamattina ha certamente reso più difficoltosa la visuale per gli automobilisti, ma quello di via Martiri della libertà è un punto critico dove è necessario prestare la massima attenzione. Non è il primo caso di investimento avvenuto in quel punto, talvolta con conseguenze ben peggiori.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE. 

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia