Menu
Cerca

Interrogatorio per i due kenioti arrestati a Carugate

Interrogatorio per i due kenioti arrestati a Carugate per aver tentato di rapire tre bambini. E' previsto per la giornata di oggi davanti al pubblico ministero del Tribunale di Monza Vincenzo Fiorillo.

Interrogatorio per i due kenioti arrestati a Carugate
Cronaca 17 Ottobre 2017 ore 17:01

Interrogatorio per i due kenioti (una 34enne e un 38enne) arrestati a Carugate. Sono comparsi davanti al pubblico ministero del Tribunale di Monza Vincenzo Fiorillo. Domani pomeriggio si terrà invece l'udienza di convalida.

Interrogatorio per i due kenioti arrestati a Carugate

Le due persone fermate domenica con l'accusa di aver tentato di rapire tre bambini al bar del cinema parrocchiale (per l'ARTICOLO LEGGI QUI) sono state sentite oggi. Dovevano fornire la loro versione dei fatti e spiegare come mai hanno provato a mettere in atto un simile crimine.

Nostalgia dei figli

La 34enne avrebbe spiegato di aver agito per nostalgia dei propri figli, avuti da una precedente relazione e che non però non vivono più con lei.

Ubriachi

Domenica pomeriggio, subito dopo l'arresto, i due arrestati erano in uno stato di alterazione tale (probabilmente dovuta all'alcol) da non essere in grado di proferire alcuna parola. L'uomo e la donna, non sono fratelli, e sono regolarmente residenti in Italia.

La ricostruzione dei fatti

Attorno alle 17.30 entrambi sono entrati nel cineteatro. All'improvviso la donna si è avventata su una bambina. La madre gliel'ha strappata incredula per quanto stava accadendo. Così la keniota si è avventato su un altro minore, di 7 anni, che era in compagnia del fratello di 11. Quest'ultimo si è messo a urlare.

"I vostri bambini non sono sicuri"

E' a quel punto che è scattato l'allarme. Il 34enne africano, che accompagnava la donna, compresa la mala parata, l'ha trascinata via all'esterno. Mentre uscivano quest'ultima ha detto "I vostri bambini non sono al sicuro perché li prenderò tutti".

L'arresto

Mentre fuggivano sono stati arrestati dai carabinieri di Carugate in piazza Aldo Moro, a pochi metri da dove si sono verificati i fatti.

"Giù le mani dai bambini"

La Lega Nord in piazza. Il Carroccio ha annunciato una manifestazione per sabato mattina al mercato settimanale, in via San Filippo Neri, con lo slogan "I bambini non si toccano".