estate

“Insieme superiamo gli ostacoli” con il Gsa Brugherio

Raggiunto per cinque settimane il massimo consentito di partecipanti.

“Insieme superiamo gli ostacoli” con il Gsa Brugherio
Brugherio, 12 Agosto 2020 ore 10:07

Sette settimane, oltre 150 iscritti  con il numero massimo previsto dal protocollo di partecipanti di 80 raggiunto per 5 settimane. Sono questi i numeri dell’undicesima edizione del Crest, Centro Ricreativo Estivo organizzato da Asd Gruppo Sportivo Atletica Brugherio dal tema «Insieme superiamo gli ostacoli».

Gsa Brugherio, il Crest fa il tutto esaurito

Un tema più che mai attuale quello ideato dai responsabili del campus, il direttore Alessandro Staglianò e la coordinatrice Luana Paolino: attraverso l’apprendimento di pratiche ludico sportive basate sul distanziamento il Crest 2020 è diventato una vera e propria “Summer School” nel quale si sono alternati sport individuali svolti al centro sportivo comunale e nella sede della scuola secondaria Kennedy, giochi con alla base progetti di distanziamento sociale e iniziative con finalità educative e di relazione tra i pari.

“Gli eroi indossano la mascherina”

Tra queste diverse iniziative molto successo ha riscontrato il progetto “Gli eroi indossano la mascherina” nel quale sette professionisti di diversi settori hanno portato le loro testimonianze raccontando ai bambini e ragazzi le loro esperienze nel periodo del lockdown. E così nelle sette settimane si sono alternati: un’atleta azzurra della nazionale giovanile di atletica leggera, una giornalista televisiva, un comandante della Polizia Locale, un’educatrice di una casa di riposo, una avvocato, un’educatrice cinofila e un’infermiera che con i loro racconti hanno lasciato nei ragazzi emozioni indimenticabili ed insegnamenti importantissimi.

Insomma un’altra stagione di Crest, raccontata giorno per giorno nell’omonima pagina Facebook, che ha lasciato soddisfatti gli organizzatori che insieme allo staff di professionisti messo in campo anche quest’anno (un mix di istruttrici ed istruttori sportivi qualificati e educatrici/educatori del settore) hanno dato vita ad un’altra fantastica estate.

“Abbiamo imparato ad abbracciarci allungando le braccia, abbiamo imparato a darci il gomito anziché il cinque, abbiamo imparato un nuovo modo di stare in classe, di fare sport, di giocare. Abbiamo imparato a percepire attraverso gli occhi un sorriso sotto la mascherina” scrivono Alessandro e Luana sulla loro pagina che continuano “Avevamo tantissime responsabilità e qualche timore quest’anno, ma abbiamo imparato anche che “Insieme superiamo gli ostacoli!”.

Un’esperienza indimenticabile terminata l’ultimo giorno anche con il controllo degli operatori Ats che, oltre ad aver verbalizzato che il Centro Estivo del Gsa Brugherio era conforme a tutte le norme vigenti, si sono anche complimentati per l’ottima gestione.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia