Cronaca
Il blitz

Ingoia venti ovuli di cocaina, poi li espelle: beccato dalla Polizia... sul gabinetto

In manette quattro corrieri della droga intercettati in un hotel di Sesto San Giovanni: a Cologno Monzese lo scambio di denaro.

Ingoia venti ovuli di cocaina, poi li espelle: beccato dalla Polizia... sul gabinetto
Cronaca Martesana, 27 Settembre 2021 ore 15:37

Ingoia venti ovuli di cocaina, poi li espelle: beccato dalla Polizia... sul gabinetto. In manette quattro corrieri della droga intercettati in un hotel di Sesto San Giovanni: a Cologno Monzese lo scambio di denaro.

Blitz antidroga della Polizia nel bagno di un hotel

Sono state quattro le persone arrestate dai poliziotti del Commissariato di Milano Comasina, tutte di nazionalità peruviana: uno di loro è stato bloccato letteralmente "nel momento del bisogno", ossia sulla tazza del bagno di una camera di albergo di Sesto. Il tutto ha avuto inizio giovedì 23 settembre 2021, quando gli agenti hanno intercettato nel capoluogo lombardo un'auto. A bordo un quartetto di uomini, che è stato seguito fino a quando ha raggiunto un hotel di Sesto. Due sono entrati nella struttura: mezz'ora dopo gli investigatori ne hanno visto uscire solo uno, che è risalito sulla macchina che è poi ripartita a grande velocità.

Lo scambio di denaro a Cologno Monzese

I tre hanno raggiunto Cologno Monzese. E qui in via Manzoni sono stati notati mentre ricevevano una busta nera da un altro individuo. Non immaginavano certo di essere sotto controllo della Polizia. Ripartiti alla volta dell'hotel di Sesto, sono stati bloccati prima che vi entrassero. Nella borsa c'erano ben 25mila euro in contanti. Da qui la decisione di perquisire la stanza che avevano prenotato, con la convinzione che potesse essere il pagamento per una vendita di droga. E in bagno hanno trovato il quarto uomo, un 25enne, impegnato a espellere i venti ovuli che aveva ingoiato.

Ingoia venti ovuli di cocaina, poi li espelle: beccato dalla Polizia... sul gabinetto

In tutto è stato sequestrato un chilo di cocaina

Non solo i venti ovuli in questione. La Polizia ne ha trovati altri cento, in una stanza di un altro hotel nella disponibilità sempre del quartetto. In tutto è stato sequestrato più di un chilo di polvere bianca. I quattro erano atterrati in Italia a inizio settimana, arrivando con un volo partito dal Perù e con scalo a Madrid. In manette, oltre al 25enne, sono finiti anche tre connazionali di 51, 49 e 40 anni.