Infanzia, confermate le infiltrazioni si procede con l’intervento

La relazione tecnica ha evidenziato i problemi della scuola di Cambiago.

Infanzia, confermate le infiltrazioni si procede con l’intervento
Martesana, 02 Maggio 2019 ore 14:50

Interventi previsti alla scuola dell’infanzia Prandi, anche se per il sindaco chiudere il plesso è stata un’esagerazione del dirigente.

Infanzia, stop alle infilitrazioni

I genitori presenti al Consiglio di martedì di Cambiago si aspettavano qualcosa di più, tanto che prima di lasciare l’aula hanno fatto presente che avevano chiesto un’assemblea sulla vicenda.  Il plesso era stato chiuso dal dirigente Umberto Pesce a seguito delle infiltrazioni. Il sindaco Laura Tresoldi ha annunciato che sono previsti degli interventi per risolvere il problema.

Saranno sistemati i lucernari

“Dalla relazione tecnica si evince l’inesistenza di problemi strutturali – ha spiegato il primo cittadino – A seguito di ispezione visiva e strumentale con l’ausilio di termocamera è stata confermata la presenza di due punti di infiltrazione nella sezione Scoiattoli e nel salone antistante. L’Amministrazione aveva già attivato l’esecuzione dell’intervento e a breve procederà a una rivisitazione dell’isolamento dei serramenti lungo le pareti perimetrali. I lucernari presentano delle criticità quando si scatenano forti temporali. Verranno sostituiti così come gli infissi esterni. Stando alla nota del responsabile dell’area Tecnica risulta del tutto evidente che non sussistono i presupposti di pericolo lamentati dal dirigente tali da giustificare la chiusura del plesso”.

Nessuna risposta sugli odori anomali

Il consigliere Giuseppe Cavataio nella sua interpellanza aveva fatto presente gli odori anomali che provengono dalla pavimentazione, ma per il sindaco è tutto a norma. “Le preoccupazioni dei genitori così come quelle del dirigente non sono mai eccessive né tantomeno esagerate perché hanno a cuore l’incolumità e la salute dei bambini – ha detto il consigliere – Da quando una pavimentazione nuova impregna gli abiti dei piccoli con odori sgradevoli? Non sarebbe meglio sollecitare un controllo a fini precauzionali?”.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve