Menu
Cerca

Incidenti in calo a Segrate

Nel 2018 è stata registrata una diminuzione del 20%.

Incidenti in calo a Segrate
Cronaca Martesana, 22 Gennaio 2019 ore 19:11

E' sceso anche il numero dei feriti.

Meno incidenti a Segrate

Incidenti e feriti in calo a Segrate rispetto agli anni precedenti, anche se la Cassanese si conferma come strada più problematica. Nel 2018 la Polizia Locale ha registrato 45 incidenti stradali in meno rispetto al 2017: 179 contro i 224. Negli ultimi dieci anni gli incidenti in città non erano mai scesi sotto quota 200, attestandosi su una media di 250 sinistri all'anno con un picco di 308 nel 2012. Sono diminuiti rispetto allo scorso anno anche il numero di feriti, passato da 142 a 128, e quello di automobilisti usciti illesi dagli incidenti da 405 a 274. Cresciuto, invece, di una unità il numero di persone decedute, salito a due nel 2018. Si tratta di due ciclisti investiti entrambi sulla Cassanese, un anziano mentre transitava sulla rotonda dell'aeroplanino e un giovane operaio che percorreva l'ex provinciale al confine tra Segrate e Milano.

Molti sinistri sulla Cassanese

La strada con un tasso di incidentalità maggiore resta la Cassanese dove nel corso del 2018 si sono verificati 48 sinistri: 19 sono stati rilevati dalla Polizia Locale sia lungo la Rivoltana sia alla Circonvallazione dell'Idroscalo, 18 in via Morandi. Sono gli uomini a essere maggiormente coinvolti, 268 contro le 136 donne, mentre la fascia d'età più colpita è quella degli over 50 (102 per gli uomini, 50 per le donne).

I complimenti del sindaco

"L'ottimo lavoro di prevenzione fatto dal comando di Polizia Locale e dalle Forze dell'ordine sulle nostre strade sta dando buoni risultati - ha commentato il sindaco Paolo Micheli - L'utilizzo di nuovi strumenti tecnologici che rilevano la velocità e l'assidua presenza delle nostre pattuglie sulle strade maggiormente trafficate sono un deterrente importante per chi irresponsabilmente si mette al volante ubriaco, corre oltre i limiti o guida distrattamente con il telefono in mano. Una volta completato il sistema di videosorveglianza con controllo dei varchi su tutte le principali strade d'accesso alla città, avremo uno strumento in più in grado di rilevare comportamenti scorretti. Purtroppo il 2018 ha fatto due vittime che ricordiamo con commozione".
Compimenti arrivano anche dall'assessore alla Polizia Locale Barbara Bianco. "Ringrazio tutti i nostri agenti per l'instancabile opera a garanzia della sicurezza di tutti gli utenti della strada. L'organico del nostro comando ha altissime professionalità, il cui contributo a favore della comunità sarà potenziato grazie all'accordo sottoscritto con le Polizia Locali dei Comuni della Martesana".

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.