Cronaca
Una vittima

Incidente sul lavoro a Rodano muore un operaio travolto da terra e asfalto

L'uomo è stato travolto dalla terra dopo che ha ceduto la parete dell'area di scavo in cui stava operando.

Cronaca Martesana, 23 Novembre 2021 ore 14:21

Tragedia a Rodano in via Papa Giovanni XXIII. Un uomo  ha perso la vita a seguito di un incidente sul lavoro.

Tragedia sul lavoro a Rodano

Oggi, martedì 23 novembre 2021,  nella frazione di Millepini si è verificato un tragico incidente sul lavoro. Erano circa  le 13.30 quando è arrivata la chiamata ai soccorsi. La Centrale operativa dell'Azienda regionale emergenza urgenza ha chiesto l'intervento di un'ambulanza della Croce Verde in codice rosso e da Bergamo si è sollevato l'elisoccorso. Sul posto sono stati mandati anche i Vigili del fuoco e gli agenti della Polizia Locale di Pioltello e Rodano.

Stava effettuando lavori sulla rete fognaria

Stando alle prime informazioni, l'uomo faceva parte di una squadra che stava effettuando lavori alla rete  fognaria lungo la strada che taglia a metà la zona industriale di Millepini, da mesi interessata da questo genere di interventi. Secondo le prime ricostruzioni l'uomo si trovava all'interno di un'area di scavo quando la parete laterale ha ceduto e la terra lo ha travolto portando con sé frammenti di asfalto. Per l'operaio non c'è stato niente da fare.

E' stato estratto dal cumulo di terra privo di vita. Gli operanti sono ora inattesa dell'arrivo del medico legale. La strada è stata chiusa al traffico con deviazione obbligata per permettere di svolgere i rilievi e le operazioni  connesse all'incidente sul posto di lavoro.

La vittima e il cordoglio di Cap

La vittima è Fabrizio Franzinelli, 46 anni, residente a Breno, in Val Camonica, provincia di Brescia. Era il capocantiere per conto di un'azienda esterna dei lavori in corso di svolgimento a Millepini. Si tratta come detto di interventi agli impianti fognari promossi da Cap, che dopo l'incidente ha diramato una nota.

In data odierna si è verificato un grave incidente presso un cantiere di Gruppo CAP presso il Comune di Rodano.  L’operaio in servizio per conto di un’impresa affidataria per un intervento sulla rete fognaria, per cause ancora da accertare, è stato coinvolto da un cedimento del terreno, rimanendone schiacciato. Nonostante i soccorsi l’operaio è deceduto. Gruppo CAP esprime profondo rammarico per l’accaduto ed è vicino alla famiglia. Le dinamiche dell’incidente sono in corso di accertamento e ci si aspetta di avere un quadro più completo entro pochi giorni.

 

3 foto Sfoglia la gallery