Cronaca
Il caso

Incendiata la casetta dell'Associazione cacciatori a Vimodrone

L'associazione di volontariato si occupa della custodia dei parchi. Condanna dell'Amministrazione: "Le Forze dell'ordine sono alla ricerca dei responsabili".

Incendiata la casetta dell'Associazione cacciatori a Vimodrone
Cronaca Martesana, 27 Ottobre 2019 ore 13:08

Quasi certamente un atto vandalico. E' stata incendiata nella notte di oggi, domenica 27 ottobre, la casetta di legno dell'Arcp, l'Associazione regionale dei cacciatori e pescatori che si trovava al Parco Quasimodo.

Incendiata la casetta dell'Arcp

Questa mattina dove c'era il manufatto non restava che un cumulo di cenere. Immediata la condanna da parte dell'Amministrazione: "Piena solidarietà del Sindaco e dell'intera Amministrazione agli amici e volontari di Arcp - ha fatto sapere il sindaco, Dario Veneroni - Nella notte la loro casetta è stata distrutta. Le autorità sono al lavoro per individuare questi delinquenti". Unanime il biasimo dei cittadini. Le fiamme sono divampate attorno alle 3. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco.

incendiata la casetta di legno dell'arcp a vimodrone
Foto 1 di 4

incendiata la casetta di legno dell'arcp a vimodrone

73235807_2442202465857701_5731691512152981504_n
Foto 2 di 4
74634405_2442202732524341_1447337475478388736_n
Foto 3 di 4
76720827_2442202639191017_5175390911135219712_n
Foto 4 di 4

Un servizio per la città

L'Arcp annovera anche le figure dei "Segnalatori ecologici del Comune di Vimodrone", titolari (da quattordici anni) di attività sociali quali la gestione dei parchi o il servizio di vigilanza scolastica all'ingresso e uscita degli alunni.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter