In pensione due dipendenti storiche dell'ospedale di Vaprio

Vaprio. Festeggiate due dipendenti dell'ospedale che hanno raggiunto la pensione dopo oltre quarant'anni di lavoro.

In pensione due dipendenti storiche dell'ospedale di Vaprio
Trezzese, 27 Settembre 2018 ore 18:39

In pensione dall'1 ottobre. Due dipendenti storiche del nosocomio Crotta Oltrocchi smetteranno l'attività lavorativa nei prossimi giorni.

In pensione

Per Felicetta Brambilla e Carolina «Filli» Filippin, lunedì 1 ottobre non sarà un giorno come gli altri. Per la prima volta dopo più di quarant’anni di servizio non dovranno recarsi all’ospedale Crotta Oltrocchi per il loro lavoro. Da quel giorno, infatti, potranno godersi la meritata pensione. Le due, infermiera la prima e operatore tecnico ausiliario la seconda, sono state festeggiate dai loro colleghi giovedì pomeriggio.

Dopo più di quarant'anni

Brambilla, nativa di Inzago ma vapriese dal ‘62, ha lavorato in ospedale per ben 42 annia nell’ottobre del 1976. Conseguito il diploma di infermiera generica è stata assegnata al reparto di Ostetrice e Ginecologia. Nel 1997 Felicetta ha lasciato Vaprio, nel 1991 aveva conseguito il diploma di infermiera professionale, a causa del trasferimento dell’unità di ostetricia a Vimercate, ma è tornata al Crotta Oltrocchi, poco più di un anno più tardi, dove è assegnata al servizio di endoscopia digestiva dove lavorerà fino al 30 settembre.

Doti umane

Se Brambilla ha fatto quasi tutta la sua carriera al nosoconio vapriese, lo stesso può dirsi della grezzaghese Carolina Filippin che ha raggiunto l’età pensionistica dopo 41 anni e 10 mesi di lavoro. Operatore tecnico ausiliario, «Filli», ha lavorato nei reparti di Ginecologia, Chirurgia e infine in quello di Medicina.
Di entrambe i colleghi che le hanno festeggiate hanno ricordato il comportamento professionale il senso del dovere e le doti umane.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE