Alessia Pasqualon da Cassina de’ Pecchi alla finale di Miss Italia

La bella 22enne sfilerà con le altra 79 finaliste nella serata su Rai Uno del 6 settembre.

Alessia Pasqualon da Cassina de’ Pecchi alla finale di Miss Italia
Martesana, 29 Agosto 2019 ore 13:00

Alessia Pasqualon, 23 anni, 171 centimetri di altezza, di Cassina de’ Pecchi, è stata ammessa alla finale di Miss Italia in programma venerdì 6 settembre in diretta su Rai Uno.

Miss Italia

Ieri, mercoledì 28 agosto 2019, è stata selezionata tra le 80 finaliste nella selezione delle Pre-finali di Jesolo. Si tratta delle 57 finaliste nazionali che si contenderanno la corona della più bella d’Italia insieme alle 21 rappresentanti delle Regioni, a Miss Venezia M9 e a Miss Jesolo.

Una settimana in passerella

Ilaria ha conquistato le prefinali ottenendo a luglio la corona di Miss BE_MUCH Lombardia. Per lei ora, che è una make up artist che ama il ballo, timida e sincera, sono giorni intensi, con un grande sogno nella testa. La giornata di giovedì è interamente dedicata alla visita alla città di Venezia delle 80 finaliste.

Alla Biennale

Il clou del programma è fissato alle 15,30 sul palcoscenico del red carpet della Mostra del Cinema dove le ragazze sfileranno insieme alla patron del concorso. Venerdì le miss si trasferiranno a Jesolo e la sera stessa si presentano alla città: una vera e propria parata, con le bandiere delle regioni. E’ un modo per celebrare, con gli 80 anni della manifestazione. Domenica sarà è la giornata dei titoli nazionali, che saranno assegnati, tra le 80 finaliste, nel teatro Vivaldi di Jesolo. Venerdì 6 settembre sarà la serata finale.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: