Il portavoce dei malati in Europa è di Gorgonzola

Nominato all’Agenzia europea del farmaco per far sentire la voce dei malati cronici.

Il portavoce dei malati in Europa è di Gorgonzola
Martesana, 07 Luglio 2019 ore 09:40

Il portavoce dei malati in Europa è Marco Greco, avvocato gorgonzolese.

Portavoce dei malati

Conosce bene ciò di cui parla l’avvocato Marco Greco di Gorgonzola, che a 17 anni ha scoperto di avere il morbo di Crohn (malattia infiammatoria dell’intestino, ndr). L’uomo è stato nominato membro del Consiglio d’amministrazione di Ema, agenzia europea per i medicinali.
L’annuncio è avvenuto durante il Consiglio di lunedì sera, dato che l’incarico porta prestigio al nome della città.
Greco è un avvocato che ha dedicato 25 anni della sua vita nel volontariato all’interno delle associazioni di pazienti e da cinque presiede l’Epf (European patients’ forum), diventato un riferimento per la Commissione europea sulle politiche sanitarie.

Un pecorso cominciato da giovane

Il gorgonzolese si è avvicinato a questo mondo in gioventù. “Al primo anno di Giurisprudenza all’Università Cattolica ho iniziato a frequentare Amici Onlus, l’associazione nazionale per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino – ha spiegato – L’allora presidente mi chiese di occuparmi delle pratiche per la valutazione delle esenzioni per il servizio militare e nel 1999 sono stato mandato all’incontro della Federazione europea, dove è nato il mio grande amore”.
Tutti i dettagli sul numero della Gazzetta della Martesana in edicola e online da sabato 6 luglio 2019.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia