Cronaca

Il parroco di Vimodrone si "licenzia"

Il parroco di Vimodrone si "licenzia"
Cronaca 22 Luglio 2017 ore 12:30

Non è riuscito a sanare la spaccatura interna alla comunità e ha chiesto all’Arcivescovo il trasferimento.

Il parroco don Angelo Colombari ha deciso di abbandonare San Remigio. La comunicazione ufficiale è arrivata martedì attraverso una lettera firmata dal vicario episcopale della zona VII don Pietro Cresseri.

Il motivo è illustrato dallo stesso don Angelo nell'editoriale di "Comunità viva", il mensile parrocchiale: «Ho ritenuto opportuno chiedere all'Arcivescovo di essere sollevato dall'incarico perché non mi sento più in forza, sia per l'età, sia per la salute e soprattutto per le gravi divisioni verificate al nostro interno e, non riuscendo a risanare e ricostruire la comunione, la Curia ha accettato e mi ha spostato». 

Ma cos'è successo a San Remigio negli ultimi tre anni? 

Il servizio completo e tutti i dettagli Tutti i dettagli nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 22 luglio 2017.