Il No slot di Vignate funziona: respinte quattro sale gioco

L'idea è di aumentare le tutele per le categorie deboli della popolazione.

Il No slot di Vignate funziona: respinte quattro sale gioco
Melzese, 09 Febbraio 2019 ore 16:47

Il provvedimento No slot varato dal Comune di Vignate dà i primi risultati. Nel giro di 12 mesi sono state rispedite al mittente 4 sale gioco.

Difesa no slot

A darne notizia è il sindaco Paolo Gobbi che con la sua Giunta è stato autore della delibera che limita la presenza di apparecchi d’azzardo nelle zone limitrofe ai luoghi sensibili. In questa maniera il territorio è quasi interamente “protetto” dal gioco patologico.

Nuovi provvedimenti

La campagna di prevenzione non si ferma qui. Il sindaco è al lavoro con altri Comuni della Martesana per agire sulla modifica degli orari degli esercizi commerciali, in modo da tutelare le fasce di popolazione più a rischio dipendenza come anziani e giovani.

La notizia completa con i numeri del fenomeno vignatese e della Martesana la trovate sul giornale in edicola e nella versione online per Pc, smartphone e tablet

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia