Menu
Cerca
Lutto

Il mondo dello sport di Cassano piange Alvise Cerutti, fu tra i papà dello Skating club

Il novantenne, persona generosa e gentile e indimenticato allenatore per tanti bambini di allora si è spento ieri, lunedì. I funerali domani, mercoledì 24 febbraio 2021 alle 10 nella chiesa di San Pietro Apostolo a Lodi Vecchio.

Il mondo dello sport di Cassano piange Alvise Cerutti, fu tra i papà dello Skating club
Cronaca Cassanese, 23 Febbraio 2021 ore 19:19

Il mondo dello sport, e in particolare i membri dello Skating club di Cassano d'Adda, in lutto per la scomparsa di Alvise Cerutti. Il novantenne è stato tra i fondatori della società nel 1973, allenatore delle squadre giovanili e dirigente.

Cassano d'Adda piange la scomparsa di Alvise Cerutti dello Skating club

Non solo fu un grande appassionato di pattinaggio, era anche un grande amante della montagna e di fatti spesso andava in gita con i membri del Club alpino italiano. Alvise Cerutti, scomparso ieri, lunedì 22 febbraio 2021 a novant'anni, è stata una delle figure indimenticabili per tanti giovani cassanesi di allora. Il suo nome figura infatti nell'elenco dei padri fondatori dello Skating club nel 1973, sodalizio nel quale poi ricoprì anche il ruolo di allenatore (e di vice) delle squadre giovanili, nonché di organizzatore di corsi di pattinaggio, ma anche di magazziniere, meccanico, massaggiatore; incarichi che ha sempre svolto con la massima diligenza e professionalità. La società sportiva cittadina ha deciso di ricordarlo attraverso un comunicato pubblicato sulla sua pagina Facebook insieme a una foto che ritrae un giovane Alvise alzare una delle tante coppe vinte dal sodalizio negli anni ruggenti che precedettero la sua fondazione e che portarono poi a organizzare importanti eventi in città a livello internazionale.  

Una persona buona e dal carattere mite

Amici e conoscenti  ricordano Alvise Cerutti come una persona veramente buona e di carattere mite, che ha fatto conoscere assieme alla dirigenza di allora il pattinaggio a Cassano d’Adda e nel mondo, quando in città si svolsero dapprima il Campionato italiano, nel 1984,  poi quello Europeo nel 1985 e infine il Mondiale nel 1988. Cerutti è rimasto nello staff dirigenziale fino ai primi anni Novanta, dopodiché, dopo anni di volontariato puro, si è ritirato a vita privata. I funerali si svolgeranno domani, mercoledì 24 febbraio 2021, alle 10 a  Lodi Vecchio, città nella quale si era trasferito da qualche tempo, nella chiesa di San Pietro Apostolo.