Accanimento

Il gatto dà fastidio, lo ustionano con acqua bollente

Per due volte il micio di una donna di Segrate è stato preso di mira da qualcuno che non lo voleva attorno e l'ha sfigurato per mandarlo via.

Il gatto dà fastidio, lo ustionano con acqua bollente
Cronaca Martesana, 10 Maggio 2021 ore 08:21

Il gatto dà fastidio a qualcuno, che per mandarlo via gli ha buttato addosso acqua bollente (o forse dell'acido). E' successo a Segrate e la proprietaria è furiosa e avverte: "E' un reato penale".

Il gatto dà fastidio, a Segrate lo allontanano con acqua bollente (o acido)

Non si sa quale dei due liquidi abbia provocato le ferite, ma con tutta probabilità si è trattato di acqua bollente o acido perché "Victor", il micio di Savina Amoruso residente a Segrate, è tornato a casa con ustioni che hanno lasciato il segno sulla pelle. Anche perché è di razza sphynx, quindi non ha pelo che lo protegga. In un anno è successo due volte nella frazione di Redecesio. La proprietaria teme possa riaccadere e avvisa: "Il maltrattamento degli animali è un reato penale".

Nonostante le pomate sono rimasti i segni

Nonostante siano state seguite le indicazioni del veterinario e applicate le pomate, i segni sono ancora visibili sul corpo del povero gatto. Nel quartiere lo conoscono in molti perché è un gironzolone che si fida di tutti. Ma a quanto pare qualcuno non ha gradito le sue incursioni (era entrato anche in biblioteca e al centro anziani) e si accanito su di lui. La proprietaria ha anche lanciato un appello:

"E' disumano fare queste cattiverie,  è sufficiente mandarlo via.  Se qualcuno non lo vuole avere attorno basta che lo sposti con un piede o lo allontani con una scopa così lui capirà di non essere gradito e difficilmente tornerà nello stesso posto. Ho paura che possa accadere di nuovo"

3 foto Sfoglia la gallery

Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola e in versione sfogliabile web per Pc, smartphone e tablet da sabato 8 maggio 2021.