Il futuro piano industriale cambierà Grezzago e Trezzo

Il futuro piano industriale cambierà Grezzago e Trezzo
03 Dicembre 2016 ore 09:15
Il futuro piano industriale e la strada “caldera” che lo collegherà al casello dell’A4 porterà nelle casse di Trezzo un milione e mezzo di euro e darà vita a importanti cantieri pubblici a Grezzago.
Lo ha spiegato venerdì sera alla Vecchia Filanda di Grezzago il sindaco Vittorio Mapelli insieme alla Giunta.
Il polo industriale, denominato Pav1, sorgerà interamente a Grezzago, ma sarà unito dalla “caldera”, antica strada di campagna, che per qualche decina di metri si trova sul Comune di Trezzo.
Scopri quali opere si potranno realizzare grazie agli oneri di urbanizzazione ambientale a Grezzago e col milione e mezzo di euro destinati al Comune di Trezzo sul numero della Gazzetta dell’Adda in edicola da sabato 3 dicembre.
LA NOTIZIA SUL GIORNALE IN EDICOLA E ANCHE NELL’EDIZIONE SFOGLIABILE ONLINE PER SMARTPHONE, TABLET E PC


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia