Il caso

Il Comune sbaglia a fare la multa e ora… deve pagare

L’Amministrazione di Cassano d'Adda ha dovuto approvare un debito fuori bilancio per rimborsare un utente che si era rivolto al Tar per contestare un abuso edilizio. L'opposizione: "E’ una svista grossolana, non è giusto che ricada sui cassanesi".

Il Comune sbaglia a fare la multa e ora… deve pagare
Cassanese, 09 Novembre 2020 ore 08:07

Il Comune di Cassano d’Adda doveva riscuotere una multa da 20mila euro e invece ha dovuto mettere mano al portafogli  per rimborsare le spese legali all’utente che ha fatto ricorso e vinto al Tar.

Il Comune sbaglia a fare la multa e ora deve pagare

Il Comune doveva riscuotere una sanzione da 20mila euro per un abuso edilizio, ma per ora ha dovuto versare al destinatario oltre cinquemila euro di spese legali. Il Tar ha infatti riconosciuto un errore nella procedura da parte degli Uffici. L’Amministrazione ha quindi dovuto accendere un debito fuori bilancio fra le proteste in Consiglio dell’opposizione: «Non possono essere i cittadini a pagare per una svista grossolana».
La vicenda è stata resa pubblicamente nota   durante l’ultima seduta consiliare   dall’assessore all’Urbanistica privata Simona Merisi.

L’articolo completo sul numero della Gazzetta dell’Adda in edicola da sabato 7 novembre 2020 e nello sfogliabile online.

TORNA  ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia