Arte e fede

Il campanile di Trezzo sull’Adda torna a vedere la luce

In funzione da sabato 3 ottobre un impianto di illuminazione che lo valorizza come bene architettonico e religioso.

Il campanile di Trezzo sull’Adda torna a vedere la luce
Trezzese, 04 Ottobre 2020 ore 10:37

Il campanile di Trezzo sull’Adda, da ieri, sabato 3 ottobre 2020, è illuminato da nuove luci.

Parroco entusiasta

Merito di un progetto, fortemente voluto da Rino Tinelli, commerciante appassionato di storia e tradizioni locali, e finanziato da Ates, l’Azienda territoriale energia e servizi, che raggruppa diverse Amministrazioni dell’Adda-Martesana, con il beneplacito di Comune e parrocchia. Il campanile è infatti di proprietà dell’ente religioso, mentre l’orologio che si trova al suo interno è dell’ente pubblico.  «Quando mesi fa ne parlai al parroco, don Alberto Cereda, mi è sembrato entusiasta – ha detto Tinelli – Ovviamente ha subito dichiarato che non c’erano fondi. Io però gli ho risposto che avrei trovato qualche santo in Paradiso. E di fatti senza il supporto dell’Amministrazione comunale, e in particolare del sindaco Silvana Centurelli, e degli elementi della Giunta quest’opera non si sarebbe potuta concretizzare».
Il campanile è tornato quindi a essere illuminato come un tempo da ieri, sabato, dalle 20, insieme alla stessa chiesa, alla presenza delle autorità civiche, fra cui lo stesso sindaco e l’assessore alla Cultura Francesco Fava.

campanile di trezzo sull'adda illuminato sindaco Silvana Centurelli, assessore ferruccio fava e rino tinelli

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia