Cronaca
Il caso

I vandali riempiono di parolacce e insulti il parchetto giochi

L'episodio è avvenuto a Basiano: è costato 80mila euro. Il messaggio del Comune alle famiglie: "L'ufficio del sindaco è sempre aperto per le scuse".

I vandali riempiono di parolacce e insulti il parchetto giochi
Cronaca Trezzese, 05 Febbraio 2022 ore 13:53

I vandali riempiono di parolacce e insulti il parchetto giochi. L'episodio è avvenuto a Basiano: è costato 80mila euro. Il messaggio del Comune alle famiglie: "L'ufficio del sindaco è sempre aperto per le scuse".

Vandali riempiono di insulti e parolacce i giochi dei bambini

Recentemente ignoti (quasi sicuramente giovanissimi, pensano dall'Amministrazione) si sono "divertiti" a vandalizzare il parchetto giochi di Basiano, in via Garibaldi, inaugurato con una festa a settembre 2020 e costato oltre 80mila euro. Il Municipio ha individuato un gruppo di minori "senza, per ora, alcuna prova tangibile che siano gli esecutori materiali - hanno specificato dallo stesso Comune - Le immagini della telecamera, visionate con attenzione dalla Polizia Locale, non hanno consentito di andare indietro nel tempo fino al giorno dello stupido scempio".

"Se voleste scusarvi l'ufficio del sindaco è a vostra disposizione"

Le scritte sono state rimosse. Grazie all'intervento di un'azienda "siamo riusciti a rimuovere gli insulti vergognosi apparsi in un parchetto destinato alla fascia più piccola dei nostri cittadini - hanno proseguito dall'Amministrazione, rivolgendosi poi alle famiglie dei baby vandali - Chissà: magari riconoscete nelle frasi scritte vostro figlio.  Nel caso voleste scusarvi per il danno causato, l’ufficio del sindaco è a vostra disposizione".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter