Cronaca
Da settembre

I sacerdoti lasciano le comunità di Inzago

Il parroco e don Alessandro se ne vanno dopo oltre dieci anni.

I sacerdoti lasciano le comunità di Inzago
Cronaca Cassanese, 05 Luglio 2020 ore 12:20

I sacerdoti lasciano le comunità di Inzago. Al loro posto sono stati nominati nuovo parroco don Alberto Lucchina e suo collaboratore don Giorgio Lattuada.

I sacerdoti vanno via dopo oltre dieci anni

Il parroco don Antonio Imeri e don Alessandro Maggioni, che si è sempre dedicato ai giovani e all'oratorio, lasceranno le comunità di Santa Maria Assunta e Maria Ausiliatrice dall’1 settembre 2020. Ad annunciarlo è stato monsignor Michele Elli, vicario episcopale della Zona VI. "L’arcivescovo Mario Delpini ha chiesto a don Alessandro di partire per l’Africa come missionario fidei donum (presbiteri che vengono inviati a realizzare un servizio temporaneo in un territorio con una convenzione stipulata fra il vescovo che li invia e quello che li accoglie, ndr) - si legge nel messaggio inviato ai fedeli - Anche a don Imeri viene chiesto dall’arcivescovo di vivere a tempo pieno l’impegno ministeriale a favore dell’articolato mondo della carità presente nella diocesi. Le necessità e possibilità sono così tante e urgenti che per ora non si è ancora deciso quale ambito gli verrà affidato".
Don Alberto Lucchina, attualmente a Segrate, sarà il nuovo parroco di Inzago e don Giorgio Lattuada, residente con incarichi pastorali a Saronno, suo aiuto e collaboratore.

Un annuncio a sorpresa

La notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno per il Consiglio pastorale. Don Alessandro ha annunciato che sarà destinato alla missione in Africa secondo la disponibilità che aveva dato al tempo dell’ordinazione sacerdotale. Partirà per il Camerun e da settembre sarà a Verona per un periodo di preparazione.

Tutti i dettagli e le interviste ai due sacerdoti sul numero della Gazzetta dell'Adda in edicola e online da sabato 4 luglio 2020.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Seguici sui nostri canali