Cronaca

Guardano nelle auto con le torce: addosso due cellulari rubati

Sono stati denunciati per ricettazione i due 19enni sorpresi in piena notte dalla Polizia di Stato

Guardano nelle auto con le torce: addosso due cellulari rubati
Cronaca Sesto, 02 Agosto 2018 ore 11:00

Guardano nelle auto con le torce: addosso due cellulari rubati. Sono stati denunciati per ricettazione i due 19enni sorpresi e fermati dalla Polizia di Stato a Sesto San Giovanni.

Addosso cellulari rubati

Gli agenti del Reparto volanti del Commissariato hanno individuato i due giovani di nazionalità egiziana in via Baldanza, piccola traversa di viale Gramsci. Erano le quattro della notte tra lunedì e martedì, quando gli agenti impegnati nel pattugliamento della città sono stati attirati da alcuni fasci luminosi che provenivano dalla stradina. Da qui la decisione di capire di cosa di trattasse.

I due 19enni trovati accucciati tra le auto

Appena la pattuglia è entrata in via Baldanza, i fasci luminosi sono spariti. E tra le auto in sosta sono stati trovati proprio i due 19enni. Alla vista dei lampeggianti si erano accucciati tra le macchine parcheggiate, sperando di non essere visti dai poliziotti. Ma si sono sbagliati. "Stiamo aspettando un amico", hanno detto in coro agli agenti, senza però specificare chi fosse esattamente questo fantomatico "amico". E soprattutto perché lo aspettassero nell'ordine con delle torce in mano e rannicchiati tra i veicoli in sosta.

Sequestrati un Iphone 6 e un Samsung I3

I due "amiconi" sono stati sottoporsi a perquisizione personale. E dalle tasche sono spuntati fuori due cellulari smartphone: un Iphone 6 e un Samsung I3. "Sono nostri, li abbiamo comprati a 50 euro in un negozio di via Padova", hanno raccontato agli agenti. Ma la storia non ha retto. E per i due (già noti alle Forze dell'ordine) è partita la denuncia a piede libero per ricettazione.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter