Cronaca
Contesa

Grezzago, ora la partita del campo di calcio si giocherà in Tribunale

L'Asd Grezzago ha deciso di portare il Comune davanti al Tar. In ballo ci sono le ultime due tranche della convenzione che l'ente non ha dato alla società.

Grezzago, ora la partita del campo di calcio si giocherà in Tribunale
Cronaca Trezzese, 31 Maggio 2020 ore 10:02

Si giocherà in Tribunale un'accesa partita tra l'Asd Grezzago e l'Amministrazione comunale di Grezzago. In ballo c'è l'ultima tranche finanziaria legata alla vecchia convenzione del centro sportivo.

La partita del campo di calcio si giocherà in tribunale

«In questo momento di estrema emergenza non ho né la voglia e né la forza per andare in causa con l’Asd Grezzago. Per cui sono disponibile a sedermi attorno a un tavolo per discutere bonariamente la questione dell’annullamento in autotutela della determina atta a destinare gli ultimi 16mila euro al sodalizio della convenzione legata alla gestione del centro sportivo». Così il primo cittadino Gilberto Barki aveva dichiarato a fine marzo, quando sulla sua scrivania era stata recapitata una lettera firmata dal legale del sodalizio che lo invitava bonariamente a risolvere la questione legata al mancato pagamento delle ultime due tranche della vecchia convenzione legata alla gestione del centro sportivo. Purtroppo, per una serie di circostanze, legate anche al peggioramento delle sue condizioni di salute per aver contratto il Covid 19 e per via della stessa emergenza sanitaria, il primo cittadino la risposta alla società l’ha mandata soltanto quando ormai questa aveva deciso di rompere gli indugi, citando l’ente davanti al Tribunale amministrativo regionale per recuperare i 16mila euro che facevano parte del vecchio accordo annuale siglato nel 2019 tra il sodalizio e l’ex sindaco Vittorio Mapelli.

L'articolo completo sul numero della Gazzetta dell'Adda in edicola da sabato 30 maggio 2020 e nello sfogliabile online.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.