Grande Parco Forlanini, i progetti degli studenti

Tante proposte per decidere il futuro dell'area verde.

Grande Parco Forlanini, i progetti degli studenti
Martesana, 09 Febbraio 2019 ore 18:55

Presenti i sindaci di Peschiera e Segrate che hanno assistito alla presentazione delle idee di sviluppo del Grande Parco Forlanini.

Presentati i progetti del Politecnico

Un incontro per capire in che direzione andare per sviluppare al meglio il Grande Parco Forlanini. E’ quello che si è tenuto venerdì scorso all’Urban center di Milano in occasione della conclusione del laboratorio di Urban design della scuola Auic del Politecnico di Milano. Sono stati presentati studi e progetti sul futuro dell’area verde.

Presenti Segrate e Peschiera

All’incontro c’erano anche i sindaci di Segrate (Paolo Micheli) e Peschiera Borromeo (Caterina Molinari) che a novembre avevano firmato il Protocollo d’intesa per la formazione del Grande Parco Forlanini nella sede della Città metropolitana. Un documento che ha avviato lo studio e la realizzazione di interventi che daranno vita all’oasi verde di oltre 500 ettari.

Confronto tra i vari attori

Prendendo spunto dagli esiti del laboratorio gli attori  principali del progetto si sono confrontati mettendo in luce i diversi fini da perseguire e le risorse da mettere in campo per concertarne la composizione. Si è discusso del significato del Grande Parco Forlanini che, con i suoi 500 ettari, si candida a svolgere il ruolo di anello di congiunzione fra il Parco Nord e il Parco Sud, primo tassello verso un unico grande parco metropolitano, un sistema verde da 55mila ettari e 500mila alberi. Inoltre, si è parlato dei progetti che serviranno a rendere unitario il parco: la passerella, le piste e i ponti ciclopedonali.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia