Gli trovano in tasca la cocaina e lui reagisce

Gli trovano in tasca la cocaina e lui reagisce
13 Febbraio 2017 ore 13:06

Dopo averlo pedinato nei giorni scorsi, alla fine lo hanno fermato per un controllo, trovandogli in tasca alcune dosi di cocaina; ma lui ha cercato di opporsi, provando, invano a divincolarsi e a fuggire.

Ora dovrà rispondere dell’accusa di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale.

In manette è finito un 39enne, di origini marocchine, fermato domenica pomeriggio nel cuore del centro.

Volto noto delle Forze dell’ordine, è stato fermato per un controllo da una pattuglia del Nucleo radiomobilie di Vimercate.

I carabinieri, infatti, erano da qualche giorno sulle sue tracce.

A una prima perquisizione è saltato subito fuori lo stupefacente, pari a circa due grammi di cocaina.

In quel mentre il 39enne ha cercato di darsi alla fuga, liberandosi con uno strattone dei militari.

Però la sua corsa è solo durata qualche metro e l’uomo è stato raggiunto e bloccato.

La perquisizione è poi proseguita anche nella sua abitazione dove alla fine è stato trovato circa 5mila euro in contanti.

Alla fine è stato arrestato ed è in attesa del giudizio per direttissima.

L’articolo completo sul numero del giornale in edicola e on line nello sfoglibile per smartphone, tablet e pc da sabato 18 febbraio.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia