Menu
Cerca

Giù il cappello per gli alpini di Trezzo, 30 anni di servizio impeccabile

Giù il cappello per gli alpini di Trezzo,  30 anni di servizio impeccabile
Cronaca 26 Maggio 2017 ore 17:43

Giù il cappello per gli alpini di Trezzo, perché da trent’anni sono al servizio della città.

Ne è passata di acqua sotto il ponte dall’87, quando un pugno di Penne nere, spronate dal cavaliere Luigi Zaccaria e dal dottor Alessandro Bassi (allora presidente della sezione locale Combattenti e reduci) e guidato dal primo coordinatore Alessandro Monzani, diede vita al Gruppo alpini Trezzo (che fa parte dell’Ana Monza).

Lo scopo era tenere vive e tramandare le tradizioni alpine, rafforzare i vincoli e l’amor di patria e, infine, alti valori di solidarietà e rispetto dell’ambiente.

Da allora a oggi le Pene nere di Trezzo hanno mantenuto fede al loro spirito e, proprio quest'anno, per rendere omaggio all'importante anniversario, l'Ana di Monza gli ha onorati con un grande riconoscimento, organizzare a Trezzo il tradizionale raduno di sezione.

La manifestazione si terrà ufficialmente  domenica 11 giugno e porterà decine di Penne nere a sfilare in città.

Ma la festa comincia già venerdì 2 giugno con una mostra sulla Prima Guerra mondiale che sarà inaugurata alle 10 presso la sede dell'Opera Pia in piazza Crivelli.

Scopri il programma completo sul giornale in edicola e anche nell'edizione sfogliabile on line per smartphone, tablet e pc