Giro di vite per chat e app sul lavoro… anche per i Carabinieri

Una nuova circolare diramata il 29 novembre vieta l'utilizzo di smartphone.

Giro di vite per chat e app sul lavoro… anche per i Carabinieri
03 Dicembre 2018 ore 14:14

Giro di vite per chat e app sul lavoro… anche per i Carabinieri. Una nuova circolare diramata il 29 novembre vieta l’utilizzo di smartphone. La distrazione dello schermo durante il lavoro potrebbe pregiudicare la sicurezza dei militari stessi e di tutti i cittadini.

Giro di vite per chat e app sul lavoro… anche per i Carabinieri

Stop all’utilizzo degli smartphone per i Carabinieri in servizio. A stabilirlo è stata una nuova circolare emessa dall’Arma il 29 novembre scorso. Motivo? La distrazione dello schermo durante il lavoro potrebbe pregiudicare la sicurezza dei militari stessi e di tutti i cittadini.

Nuove disposizioni dunque che mirano ad evitare situazioni di pericolo o poco simpatiche, come ad esempio quella relativa alla fotografia che in queste ore ha fatto il giro del web, diventando virale anche sui social.

Lo scatto, che ovviamente non è piaciuto all’Arma, ritrae tre militari in servizio mentre leggono con interesse il loro telefono cellulare.

Le nuove norme impongono ora “l’esigenza di limitare all’occasionalità, e comunque per il tempo strettamente necessario, le comunicazioni telefoniche e telematiche di natura privata, fermo restando il divieto dell’uso di apparati telefonici alla guida di veicoli”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia