Delinquenti in erba

Giovanissimi e già ladri: un 15enne e due 13enni fermati dai Carabinieri dopo un furto in azienda

Hanno rubato a Cologno Monzese un pc e un televisore: il più grande è stato denunciato, i complici sono invece troppo giovani per essere imputabili.

Giovanissimi e già ladri: un 15enne e due 13enni fermati dai Carabinieri dopo un furto in azienda
Martesana, 15 Ottobre 2020 ore 12:26

Quindicenne e due 13enni fermati dai Carabinieri dopo un furto in azienda. Hanno rubato a Cologno Monzese un pc e un televisore: il più grande è stato denunciato, i complici sono invece troppo giovani per essere imputabili.

Tre adolescenti fermati dai Carabinieri dopo un furto in azienda

La loro strada ha incrociato quella di una gazzella dei Carabinieri. I militari impegnati in un pattugliamento si sono imbattuti nei tre giovani in viale Toscana, mentre tenevano in braccio un computer e un grosso televisore. Una situazione già di per sé parecchio particolare: shopping da black friday? Trasloco improvvisato? Nulla di tutto ciò.
Gli adolescenti in questione (tutti residenti a Cologno) sono stati intercettati martedì 13 ottobre 2020, attorno 20. Uno di loro ha 15 anni: i suoi due complici, parte attiva nel furto ai danni di un’azienda ma troppo giovani per essere imputabili anche presso il Tribunale per i minorenni, solo 13.

Sono stati visti camminare con pc e tv in braccio

I Carabinieri hanno scoperto che poco prima il terzetto si era intrufolato all’interno di una ditta di via Rossini, chiusa da tempo perché interessata da una procedura di fallimento. Dopo aver forzato una finestra al piano terra, i delinquenti in erba avevano girato per gli uffici, adocchiando un personal computer e uno schermo Lcd. Peccato (per loro) che la fuga sia stata intercettata dall’Arma. Il più grande, il 15enne, è stato denunciato per furto aggravato. I due 13enni, invece, se la sono cavata solo con una lavata di capo.

TORNA ALLA HOME. 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia