Giovane spacciatore preso dai carabinieri

Tradito dalla bugia di un cliente.

Giovane spacciatore preso dai carabinieri
Cronaca Melzese, 06 Aprile 2018 ore 14:59

Un giovane spacciatore di marijuana è finito nella rete dei carabinieri di Peschiera Borromeo. Il pusher è stato preso con le mani nel sacco.

Preso giovane spacciatore

I suoi clienti andavano a trovarlo a domicilio. E lui scendeva e forniva loro la marijuana richiesta. Ma l'altra sera qualcosa è andato storto.

L'intuizione dei carabinieri

I militari peschieresi hanno notato nel cuore della notte un giovane appostato sotto un palazzo. E così hanno deciso di fargli qualche domanda. Il ragazzino ha detto di venire da Settala e di essere lì per incontrare una ragazza. Ma non sapeva né il nome né il piano dove abitasse. I militari, dunque, sono rimasti in zona.

L'arrivo del pusher

L'attesa li ha premiati, perché poco dopo è spuntato lo spacciatore, un giovane originario dell'Uruguay, sceso per consegnare l'erba al cliente. Durante la perquisizione a casa sono stati trovati 100 grammi di marijuana contenuti in un barattolo, bilancino, carta stagnola e un trituratore, oltre a 500 euro in contanti. Al 20enne sono stati concessi i domiciliari.