Giocatore derubato e costretto a rinunciare alla partita

Lorenzo Degeri non sarà a Carrara. Il motivo è incredibile.

Giocatore derubato e costretto a rinunciare alla partita
Cronaca Martesana, 02 Marzo 2018 ore 21:47

Giocatore derubato e costretto a rinunciare alla partita. Ha dell'incredibile quanto successo a Lorenzo Degeri, centrocampista della Giana Erminio.

Giocatore derubato e costretto a rinunciare alla partita

Era pronto a partire con i suoi compagni alla volta di Carrara, per la sfida di domenica. Ma ha dovuto rinunciare per un motivo incredibile. Lorenzo Degeri, centrocampista della Giana, salterà la trasferta in Toscana per colpa... dei ladri.

Sottratti documenti ed effetti personali

Lo spiega la società di Gorgonzola. "Degeri dell’ultim’ora a causa di un furto con danneggiamento della propria auto poco prima di partire per Carrara con i compagni - recita una nota -  Degeri ha subito il grave furto di tutti i propri documenti ed effetti personali, pertanto è stato costretto a fermarsi a Gorgonzola per procedere con le denunce ed espletare le formalità con le forze dell’ordine, intervenute sul posto".