Solidarietà

Già ordinati dall’Avis i due letti per la terapia intensiva per l’ospedale Uboldo

La raccolta fondi deve raggiungere i 90mila euro. In pochi giorni si è già superati i 30mila.

Già ordinati dall’Avis i due letti per la terapia intensiva per l’ospedale Uboldo
Martesana, 03 Aprile 2020 ore 23:10

I due letti sono stati già ordinati. Procede a passi spediti la raccolta fondi lanciata dall’Avis Cernusco chiamata “CernuscoRianima“. Dopo dieci giorni è stata già raggiunta la quota di 33mila euro raccolti (ma il costo è di 90mila) e l’ordine è già partito. A giorni dovrebbe avvenire la consegna.

Due letti di terapia intensiva

“I donatori di sangue di Cernusco in queste settimane hanno consentito all’ospedale Uboldo, con le loro donazioni, di non andare in carenza di sangue” – afferma il presidente di Avis Cernusco Carlo Assi – Adesso gli Avisini hanno deciso di fare un passo in più: aiutare il nostro ospedale a fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Abbiamo contattato l’azienda ospedaliera e abbiamo capito che la necessità più urgente al momento è quella di attrezzare posti in rianimazione che possono fare la differenza per molte persone. Questa è la nostra risposta”. Diversi i partner che hanno sposato subito l’iniziativa: la cooperativa Constantes, Fondazione Sms e la Cooperativa lombarda di consumo. La campagna di raccolta fondi è on line all’indirizzo www.CernuscoRianima.it, è possibile donare attraverso carta di credito o bonifico bancario. Per promuovere l’iniziativa sui social network è stato creato l’hashtag #CernuscoRianima.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia