Cronaca
Crespi

Gattini sul tetto della fabbrica di Crespi, salvati dai Vigili del Fuoco.

I due piccoli felini potrebbero essere adottati da uno dei pompieri che li hanno salvati.

Gattini sul tetto della fabbrica di Crespi, salvati dai Vigili del Fuoco.
Cronaca Isola, 06 Dicembre 2022 ore 08:52

Erano rimasti in trappola sul tetto della storica fabbrica di Crespi a Capriate. Domenica due gattini sono stati salvati dai Vigili del Fuoco.

Bloccati sul tetto

La loro sorte ha tenuto Crespi col fiato sospeso. A preoccupare i residenti sono stati due gattini che si trovavano sul tetto della storica fabbrica e non erano più in grado di scendere.

"Si vedevano dalla strada e si sentivano miagolare - ha spiegato una delle addette dell’Unesco Visitor center di Crespi d’Adda - Avevano probabilmente fame, freddo e paura".

Salvati al terzo tentativo

A salvare i due piccoli felini sono stati i Vigili del Fuoco volontari di Madone. Dopo due tentativi andati a vuoto domenica il salvataggio è riuscito. L’allarme è partito da alcuni turisti che hanno avvisato gli operatori del Visitor center che, a loro volta, hanno chiesto il permesso alla proprietà e hanno fatto entrare i Vigili del Fuoco.

"Siamo saliti sul tetto e abbiamo tentato di prenderli con le gabbie trappola che utilizziamo in questi casi - ha spiegato il caposquadra intervenuto sul posto Angelo Rocca - Erano scesi attraverso un tubo di scolo e si aggiravano su un cornicione, uno è sceso e lo abbiamo preso dalle finestre del primo piano. L’altro invece si era nascosto in uno scarico e quindi abbiamo posizionato una gabbia-trappola con del cibo davanti all’uscita e abbiamo atteso che vi entrasse".

Ora i gattini potrebbero essere adottati proprio da uno dei loro salvatori.

gattini 7
Foto 1 di 7
gattini 6
Foto 2 di 7
gattini 5
Foto 3 di 7
gattini 4
Foto 4 di 7
gattini 3
Foto 5 di 7
gattini 2
Foto 6 di 7
gattini 5
Foto 7 di 7

 

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta dell'Adda in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 3 dicembre 2022.

Seguici sui nostri canali