Gatti neri portano sfortuna e non vengono bene nei selfie?

Secondo chi si rivolge ai gattili questi animali sono poco fotogenici e così non vengono scelti per le adozioni.

Gatti neri portano sfortuna e non vengono bene nei selfie?
Brugherio, 27 Ottobre 2018 ore 11:49

L'Enpa di Monza lancia l'allarme: nessuno vuole più adottare i gatti neri. Secondo gli esperti questo è dovuto all'atavica superstizione legata alla specie, ma anche alle nuove tendenze social.

Gatti neri penalizzati

Se nel Medioevo questi micetti venivano considerati l'incarnazione di Satana, non va loro meglio adesso nella contemporaneità.  Storicamente i gatti neri venivano bruciati sul rogo insieme al loro padrone in quanto si riteneva fossero inviati del demonio. In seguito la loro triste fama si legò alla predilezione che i pirati avevano per queste pantere in miniatura. Vedere un gatto nero in girò per la città preannunciava  la presenza dei bucanieri.

Oggi non vengono bene in foto

Un pizzico di superstizione è sopravvissuta sino ai giorni nostri. Basti pensare a tutte quelle persone che cambiano direzione quando si trovano un gatto nero ad attraversare loro la strada. Ma la vera "sfortuna" del nostro secolo per queste vituperarti felini è legata alla smania social che diventa ancor più travolgente quando si tratta di animali domestici. I gatti neri, infatti, non sono fotogenici.

La segnalazione di Enpa

Questo quanto segnalato da Christine Bayka, responsabile di un rifugio per gatti britannico. Quando si tratta di adottare un micetto, ler persone tendono a non volere quelli di color carbone. Una situazione che è stata riscontrata anche nel gattile Enpa di Monza che ha sottolineato questa resistenza nei confronti dei gatti neri dovuti al loro essere poco indicati per i selfie.

Occhio ad Halloween

A pochi giorni dalle festività di Halloween, poi, vale la pena di mettere in guardia tutti e sensibilizzare sul tema del rispetto degli animali. Infatti non sono stati rari nel passato i casi segnalati di gatti neri uccisi o seviziati per stupidi giochi o per falsi riti demoniaci. Allora, nella ricorrenza dei morti, varrebbe la pena di fare un giro in gattile, adottare un bel micio nero  e combattere la superstizione e la sfortuna che questo animale si porta dietro in secoli di storia.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.