Gandolfini a Gorgonzola invita a farsi sentire coi politici

Pienone ieri sera, giovedì 13 giugno 2019, all'incontro al Centro intergenerazionale.

Gandolfini a Gorgonzola invita a farsi sentire coi politici
Martesana, 14 Giugno 2019 ore 19:39

Gandolfini ha lanciato un messaggio chiaro: un buon cristiano deve far capire ai politici quali sono i veri valori e ricordare loro che ogni persona rappresenta un voto.

Gandolfini incita i gorgonzolesi

Massimo Gandolfini ieri sera, giovedì 13 giugno 2019, al Centro intergenerazionale di via Oberdan in occasione dell’ultimo incontro organizzato dal locale Comitato difendiamo i nostri figli ha registrato il pienone. Il leader del Family day ha spiegato i motivi che spingono il movimento a farsi sentire, invitando i presenti a essere parte attiva della politica a partire dal territorio per arrivare al Parlamento: "Siete le sentinelle del Comune in cui vivete - ha detto - Fate sapere a chi è a favore dell’aborto, ad esempio, che non avrà il vostro voto".

Condannato lunedì

Gandolfini ha anche fatto riferimento alla sentenza di lunedì emessa dal Tribunale di Verona, che lo ha condannato a una multa di 40mila euro per aver diffamato l'Arcigay nel 2015. "Mi hanno consolato le Beatitudini, in particolare il passaggio “Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia” - ha commentato - Stiamo vivendo un momento storico tragico e affascinante in cui c’è un attacco violento e potente contro l’istituto giuridico alla base della società, la famiglia. Ed è il diavolo a lottare contro questa, non facendo mancare colpi, difficoltà e problemi perché siamo sulla strada giusta facendo del male a lui".
Tra i temi affrontati gender, unioni civili, utero in affitto, adozioni da un solo genitore e così via.

LEGGI ANCHE

Massimo Gandolfini arriva a Gorgonzola

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.