Cronaca
Trezzo sull'Adda

Gabriele Casiraghi, lo "sceriffo" di Concesa, non c'è più

L'ex guardia giurata è mancato sabato 25 aprile all'ospedale di Vimercate a seguito di un malore. Aveva 80 anni ed era molto conosciuto nella frazione.

Gabriele Casiraghi, lo "sceriffo" di Concesa, non c'è più
Cronaca Trezzese, 29 Aprile 2020 ore 13:50

Gabriele Casiraghi, ex guardia giurata e conosciuto da tutti come lo "sceriffo" di Concesa è mancato. E' spirato sabato 25 aprile 2020 all'ospedale di Vimercate.

Gabriele Casiraghi, lo "sceriffo" di Concesa se n'è andato per sempre

Dato che quando entrava al bar lo si trovava spesso ancora con la divisa addosso, compreso il cinturone con la fondina, qualcuno aveva preso a chiamarlo «sceriffo», un soprannome che gli è rimasto anche quando è andato in pensione. Gabriele Casiraghi, 80 anni, è mancato sabato  25 aprile 2020 all’ospedale di Vimercate dove si trovava ricoverato da qualche giorno per via di alcune complicazioni cardiache. E’ nato a Milano il 6 giugno del 1939, ma è praticamente sempre vissuto a Trezzo sull’Adda e in particolare nella frazione di Concesa. Inizialmente ha aiutato suo padre Nino Casirgahi, che faceva il commercialista, in ufficio, poi ha iniziato a svolgere la professione di rappresentante per la Motta e poi per la Galbusera, mentre negli ultimi dodici anni di lavoro ha fatto la guardia giurata per l’Ivri, un noto Istituto di vigilanza.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

Seguici sui nostri canali