Fusione As-Virtus, il "no" del Consiglio pastorale

A Inzago la parrocchia non vede di buon occhio la creazione di un'unica società.

Fusione As-Virtus, il "no" del Consiglio pastorale
Cassanese, 27 Aprile 2019 ore 10:31

Il Consiglio pastorale di Inzago si è detto contrario alla fusione As-Virtus. L'unica proposta è che venga attuata solo per le categorie agonistiche.

Fusione As-Inzago, fumata nera dalla parrocchia

Fumata nera del Consiglio pastorale in merito alla possibile fusione tra i due sodalizi di calcio di Inzago, As e Virtus. La società gialloblù rappresenta una realtà importante per oratorio e parrocchia, che non intende cedere i campi a un'associazione esterna.

Una proposta sul piatto

Il Consiglio pastorale ha offerto comunque una soluzione: la società unica potrà esserci solo dalle categorie agonistiche. Ma, stando a voci di corridoio, i dirigenti dei due sodalizi non vorrebbero accettare.
Tutti i dettagli sul numero della Gazzetta dell'Adda in edicola e online da sabato 27 aprile 2019.

LEGGI ANCHE

Fusione tra As e Virtus contestata a Inzago

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter