Menu
Cerca
In manette

Furto su auto armato di cacciavite: ladro arrestato dai Carabinieri

E' successo ieri, domenica 23 maggio 2021, a Cologno Monzese: fermato un siriano 21enne.

Furto su auto armato di cacciavite: ladro arrestato dai Carabinieri
Cronaca Martesana, 24 Maggio 2021 ore 18:05

Furto su auto armato di cacciavite: ladro arrestato dai Carabinieri. E' successo ieri, domenica 23 maggio 2021, a Cologno Monzese: fermato un siriano 21enne.

Furto su auto: arrestato ladro a Cologno Monzese

Colto e arrestato in flagranza di reato, dopo aver forzato con un cacciavite la serratura della portiera di una macchina parcheggiata in via Merano, a Cologno Sud. I Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Sesto San Giovanni hanno fatto scattare le manette ai polsi di un malvivente di nazionalità siriana classe 2000, irregolare in Italia. E' accaduto alle 15: provvidenziale la segnalazione di un residente in zona, che ha visto l'uomo aggirarsi attorno al veicolo e poi entrare in azione.

Ha tentato la fuga (ma invano)

Alla vista della gazzella, il 21enne ha tentato la fuga a piedi, ma invano. E' stato infatti braccato e bloccato dai militari con l'accusa di furto aggravato. Recuperata la refurtiva: un borsello custodito nell'abitacolo dell'auto.

Potrebbe aver messo a segno altri furti simili

Il 21enne potrebbe aver "firmato" altri furti simili nei giorni scorsi. Per questo l'invito dell'Arma è sempre di denunciare.

Il grazie ai Carabinieri da parte del derubato...

Il proprietario dell'auto (e del borsello) ha voluto ringraziare pubblicamente i Carabinieri attraverso la pagina Facebook "Sei di Cologno Monzese se...".

"Colgo l'occasione per ringraziare chi amministra il gruppo gruppo, per la possibilità di comunicare tempestivamente cosa accade in questo caso di spiacevole, e l'Arma dei Carabinieri per il pronto intervento e la cattura del ladro, sperando di tener questo delinquente dentro (in carcere, ndr) più tempo possibile".

... E la speranza disattesa

Processato per direttissima al Tribunale di Monza nel corso della mattinata di oggi, lunedì 24 maggio 2021, il 21enne (il cui fermo è stato convalidato) è stato rimesso in libertà dal giudice, che ha disposto per lui la blanda misura dell'obbligo di firma, nonostante sulla carta risulti senza dimora fissa. Ha dichiarato nel corso dell'udienza di vivere a Cologno Monzese a casa di un amico.