Cronaca

Furto in pizzeria, ruba soldi e... buoni pasto: fermato sotto casa dai carabinieri

Il 56enne di Cassano è stato poi arrestato per un altro furto in città.

Furto in pizzeria, ruba soldi e... buoni pasto: fermato sotto casa dai carabinieri
Cronaca Cassanese, 19 Gennaio 2019 ore 15:33

Furto in pizzeria, ruba soldi e... buoni pasto: fermato sotto casa dai carabinieri. Il 56enne di Cassano è stato poi arrestato.

Furto in pizzeria, ruba soldi e buoni pasto

A seguito di alcuni furti commessi di recente all’interno adi esercizi commerciali di Cassano, i militari della compagnia cittadina hanno predisposto la scorsa notte uno specifico servizio. Alle 4 una pattuglia ha notato il 56enne, già noto alle Forze dell'ordine, rientrare da solo a casa. Così l’uomo è stato fermato ed è stato sottoposto ad un primo controllo che ha consentito di recuperare la somma di 180 euro, 2 ticket “buoni pasto” e arnesi atti allo scasso. Con l’apertura delle attività commerciali, i militari hanno accertato che il fermato aveva commesso un furto presso una pizzeria di Cassano, causando la rottura del vetro d’ingresso e il furto dei beni dal registratore di cassa, venendo pertanto deferito in stato di libertà per il reato di furto aggravato.

Arrestato per un altro furto

Nel tardo pomeriggio tuttavia il 56enne è stato arrestato in ottemperanza ad un “ordine di carcerazione”, appena pervenuto in caserma, emesso alcuni giorni prima dal Tribunale di Lodi, a seguito di condanna alla pena complessiva di 4 mesi di reclusione per un furto in abitazione commesso nel 2014 sempre a Cassano d’Adda. L’arrestato sconterà la pena a San Vittore, dove gli uomini dell'Arma lo hanno già portato.