Cronaca
Ancora un colpo

Furto e atti di vandalismo al Centro sportivo: via tablet, soldi e cibo

La scorsa settimana hanno trafugato gli impianti di videosorveglianza

Furto e atti di vandalismo al Centro sportivo: via tablet, soldi e cibo
Cronaca Melzese, 07 Ottobre 2022 ore 18:54

Furto e atti di vandalismo al Centro sportivo

Oltre al danno anche la beffa: un vero e proprio segno di spregio. Ignoti non hanno risparmiato nemmeno uno spazio dedicato a sport e benessere, saccheggiando e distruggendo il Centro Sportivo, a solo un mese di distanza dall’ultimo colpo, avvenuto con le stesse modalità ma con il furto dell’intero impianto di videosorveglianza. Per questo, al momento, i malviventi rimangono senza volto. E si parla al plurale, poiché i danni riportati difficilmente possono essere stati opera di una persona sola.

Hanno anche danneggiato irreparabilmente il furgone

Coperti dalle tenebre si sono infilati nella struttura passando probabilmente dalla statale alle spalle della piscina: scassinare il cancello per entrare nell’area dei campi da tennis è stato un gioco da ragazzi.
Dai furti di tablet e Pc, utilizzati per le attività all’interno della segreteria, fino agli alimenti confezionati e alle bevande, per poi passare ai soldi del fondo cassa: un bottino di oltre 300

euro. Non contenti anche lo sfregio: vetri rotti, tra finestre e parabrezza del furgone, reso ormai inutilizzabile, cibo nei bagni e fili dei telefoni tagliati.

Un incontro in Comune per un nuovo impianto di videosorveglianza

Il presidente di Promosport Martesana Stefano De Marchi è sconcertato. "Abbiamo sporto denuncia ai Carabinieri e chiesto un incontro in Comune per parlare dell'impianto di videosorveglianza".

Foto 1 di 5

Furto al Centro sportivo

Foto 2 di 5
Foto 3 di 5
Foto 4 di 5
Foto 5 di 5

 

Seguici sui nostri canali