Cronaca
In manette

Furti sui treni beccata la banda della linea Melzo-Milano

I tre aprivano i vagoni dei treni merci in sosta e rubavano giocattoli, bracciali ed elettrodomestici.

Furti sui treni beccata la banda della linea Melzo-Milano
Cronaca 06 Giugno 2020 ore 09:43

Approfittavano del buio per "spiombare" i vagoni e rubare la merce all'interno. Sono finiti in manette tre uomini dediti a commettere furti sui treni in sosta lungo la linea Melzo-Milano.

Furti sui treni l'indagine di Polfer

L'indagine è stata condotta dagli agenti della Polizia ferroviaria a seguito delle denunce ricevute per furti avvenuti sui treni merci in sosta nelle zone di scalo lungo la linea. Così la Polfer ha attivato un servizio di controllo notturno che ha dato i risultati sperati. Gli agenti si sono appostati presso lo scalo di Vignate e hanno atteso pazientemente sino a quando non hanno intravisto due persone muoversi tra i binari in maniera furtiva.

In manette tre ladri rumeni

Utilizzando tronchesi e coltellino spiombavano le chiusure dei vagoni e sottraevano gli scatoloni che vi erano all'interno. La Polfer ha beccato in flagranza di reato i due malviventi più un terzo che li attendeva in auto. All'interno del bagagliaio c'era la merce rubata: elettrodomestici, giochi per bambini e bracciali. Nonostante il tentativo di fuga, i delinquenti sono stati fermati e arrestati. La successiva perquisizione domiciliare a carico di uno degli arrestati ha permesso di rinvenire ulteriore refurtiva, in gran parte si trattava di elettrodomestici.

"Gli agenti sono troppo pochi"

Insieme ai complimenti per l'operazione condotta dalla Polfer, è arrivato l'ennesimo appello al Governo da parte dell'assessore regionale alla Sicurezza Riccardo De Corato:

Nonostante il periodo di emergenza sanitaria l'attività della Polfer non si è mai fermata, ma resta il fatto che i circa 600 agenti su 2.500 chilometri di rete ferroviaria lombarda siano decisamente pochi. Auspico l'aumento della forza lavoro per controllare un territorio molto vasto.

TORNA ALLA HOME. 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter