Cronaca
Brugherio-Brembate

Furti e rapine: Carabinieri atterrano in elicottero nel campo nomadi FOTO

Maxi operazione dell'Arma contro una banda specializzata: fermate dieci persone

Furti e rapine: Carabinieri atterrano in elicottero nel campo nomadi FOTO
Cronaca Brugherio, 20 Luglio 2020 ore 16:48

Furti e rapine: Carabinieri atterrano in elicottero nel campo nomadi. Maxi operazione dell'Arma contro una banda specializzata: fermate dieci persone. Recuperata refurtiva per 50mila euro.

Furti e rapine: blitz nel campo nomadi di San Damiano a Brugherio

Dieci persone fermate in Brianza, fra Monza, Brugherio, Seregno e Seveso: è il bilancio della maxi operazione condotta venerdì 17 luglio 2020 dai Carabinieri nei confronti di una banda specializzata in furti e rapine nei centri commerciali del Nord Italia. E il cuore dell'operazione è stato l'insediamento di nomadi di via dell'Offelera, a Brugherio, a ridosso del quale è atterrato anche un elicottero dei Carabinieri di Bergamo-Orio al Serio. L'indagine è stata invece condotta dai militari di Tortona, Novi Ligure e del Nucleo investigativo del Reparto operativo di Alessandria. A darle il via è stato il furto di telefonini in un centro commerciale di Tortona consumato il 13 giugno, con una refurtiva di 20mila euro. Ad allertare il 112 era stata una guardia giurata, che aveva sorpreso alcune persone travisate intente ad asportare telefoni cellulari dagli scaffali. I malviventi, al fine di garantirsi la fuga, l'avevano minacciavano di morte lanciandogli contro alcune bottiglie di vetro. In breve tempo il cerchio si era chiuso attorno a un 21enne. Ora la rete dei Carabinieri si è allargata anche ai complici.

Il lungo elenco di furti e rapine (anche in Adda Martesana)

Oltre all'episodio di Tortona, al gruppo sono stati ricondotti altri colpi.

  • La rapina in un centro commerciale di Serravalle Scrivia (Alessandria), consumata il 15 giugno 2020, nel corso della quale sono stati asportati numerosi telefoni cellulari;
  • La rapina ai danni di un automobilista avvenuta in un’area di parcheggio di Somma Lombardo (Varese), il 24 giugno 2020, nel corso della quale sono stati asportati denaro contante e un’autovettura;
  • Il furto in un centro commerciale di San Martino Siccomario (Pavia), consumato l’8 giugno 2020, nel corso del quale sono stati asportati telefoni cellulari e computer;
  • Il furto in un centro commerciale di Cremona, consumato il 10 giugno 2020, nel corso del quale sono stati asportati telefoni cellulari e tablet;
  • Il tentato furto presso un centro commerciale di Broni (Pavia), commesso il 10 giugno 2020;
  • Il furto in un centro commerciale di Mazzano (Brescia), consumato il 22 giugno 2020, nel corso del quale sono stati asportati numerosi telefoni cellulari e tablet;
  • Il tentato furto presso un centro commerciale di Brembate (Bergamo), commesso il 24 giugno 2020;
  • La rapina in danno di un automobilista avvenuta lo stesso 24 giugno in un’ area di parcheggio di Somma
  • Lombardo (Varese), nel corso della quale sono stati asportati denaro contante e un’autovettura;
  • Il tentato furto presso un centro commerciale di Daverio (Varese), commesso il 29 giugno 2020;
  • Il furto di quattro autovetture e tre targhe utilizzate per commettere i reati;
  • Diversi episodi di riciclaggio di autovetture, in fase di accertamento, consistenti nell’applicazione delle targhe trafugate sui veicoli utilizzati per commettere i reati.

Il blitz dall'alto nel campo nomadi

Quattro le persone sottoposte a fermo su decreto emesso dal Pm della Procura di Alessandria Andrea Trucano; cinque quelle fermate d’iniziativa dai militari operanti, tra cui una donna, già indagata con i primi quattro ancorché non colpita dal medesimo decreto di fermo, sorpresa mentre si stava apprestando ad abbandonare il territorio nazionale per rifugiarsi nel Paese di origine. I quattro fermati d’iniziativa dai militari operanti, invece, venivano sorpresi all’interno di una struttura abitativa dell’insediamento di nomadi di via della Offelera, a Brugherio, mentre insieme ad altri, tra i quali due dei fermati su decreto dell’Autorità giudiziaria, cercavano di occultare circa 200 tra telefoni cellulari e tablet, risultati provento dell’ennesima spaccata commessa alle 02.40 precedenti ai danni del negozio Euronics all’interno del centro commerciale Auchan di Cesano Boscone (Milano).

furti brugherio carabinieri 5
Foto 1 di 6
furti brugherio carabinieri 1
Foto 2 di 6
furti brugherio carabinieri 2
Foto 3 di 6
furti brugherio carabinieri 3
Foto 4 di 6
furti brugherio carabinieri 4
Foto 5 di 6
furti brugherio carabinieri 6
Foto 6 di 6

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter