Fuoriesce un solvente a Cassano, operaio in ospedale

Fuoriesce un solvente a Cassano, operaio in ospedale
03 Febbraio 2017 ore 19:33

Panico in via Isaac Newton venerdì pomeriggio per la fuoriuscita di un solvente da un macchinario della ditta Emmegi Spa, che produce scambiatori di calore.

L’allarme è stato lanciato intorno alle 15.20 quando il personale ha visto fuoriuscire un liquido, potenzialmente tossico se inalato. Uno dei lavoratori, un 53enne di Capralba in cura per problemi respiratori, ha avuto una crisi e sul posto sono arrivate due ambulanze e un’automedica.

L’uomo è stato trasportato all’ospedale di Vimercate per accertamenti, mentre altri sette colleghi, tra i 39 e i 64 anni sono stati visitati dal medico sul posto e, poiché i parametri erano nella norma, dopo i controlli sono potuti tornare a casa.

Sul posto sono subito arrivati anche i Vigili del fuoco di Treviglio e Dalmine, e gli specialisti del Nucleo nucleare, batteriologico, chimico radiologico di Milano. I caposquadra hanno controllato l’ambiente e fatto uscire per sicurezza i lavoratori, che sono potuti rientrare solo poco prima delle 18 una volta che gli esperti hanno escluso il rischio di pericoli o intossicazioni. 

Tutti i dettagli nella prossima edizione del giornale in edicola e sul nostro portale web, nella versione sfogliabile online per smartphone, tablet e pc 


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia