Fuori pericolo il moldavo ferito nella sparatoria di Brugherio

L'uomo era intervenuto una settimana fa per fare da paciere dopo una lite tra la nipote e in compagno in una corte di via Cavour a Brugherio.

Fuori pericolo il moldavo ferito nella sparatoria di Brugherio
Brugherio, 22 Luglio 2018 ore 10:47

Fuori pericolo il moldavo ferito dal 29 enne albanese una settimana fa in via Cavour a Brugherio.

Fuori pericolo

Come anticipato dalla Gazzetta della Martesana in edicola e nell’edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 21 luglio 2018, l’uomo nella giornata di ieri ha lasciato la Terapia intensiva.

Sparatoria

Il 36enne era stato raggiunto all’addome da una pallottola sparata dal giovane. E’ lo zio della compagna di quest’ultimo. Era intervenuto, chiamato da lei, come paciere dopo l’ennesima lite. Nella casa, al momento della sparatoria, era presente anche il figlio della coppia, di 7 mesi.

Ricoverato

Il moldavo resta ricoverato in Chirurgia generale all’ospedale San Gerardo di Monza. L’albanese invece, si trova in carcere e deve rispondere di tentato omicidio. Dopo una fuga di tre giorni si era costituito mercoledì ai carabinieri.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve