Fulmine manda ko le telecamere comunali

Il violento evento meteorologico ha provocato danni per quasi 6mila euro. Ma c'è anche la "beffa"...

Fulmine manda ko le telecamere comunali
Sesto, 28 Agosto 2018 ore 13:06

Fulmine manda ko le telecamere comunali. Il violento evento meteorologico ha provocato danni per quasi 6mila euro. Ma c'è anche la "beffa"... Visto che il via libera ai lavori di sistemazione è arrivato a due mesi di distanza.

Telecamere ko per un fulmine

"I tempi della burocrazia...". Tutto ha avuto inizio lo scorso giugno, quando è arrivata la segnalazione che le telecamere del Municipio poste nei pressi del centro commerciale Vulcano di Sesto San Giovanni non funzionavano più e non trasmettevano le immagini alla Centrale operativa della Polizia locale. La ditta che ha l'appalto per la manutenzione degli occhi elettronici nel sopralluogo ha verificato la presenza di un guasto. Una settimana dopo, in occasione di un secondo sopralluogo, è stato certificato che a mandare fuori uso le telecamere fosse stato un fulmine.

La "catena della burocrazia"

Ai primi di luglio (a ormai un mese dalla segnalazione di guasto) viene aperta la pratica di sinistro dell'assicurazione. Ma arriva la prima doccia fredda: essendosi trattato di evento meteorologico, il guasto non è coperto dal contratto di manutenzione con l'azienda privata. L'apparecchio (il ponte radio) andato ko viene acquistato ai primi di agosto dal Comune tramite la piattaforma telematica Mepa/Consip. A occuparsi dell'installazione è la stessa società che ha l'appalto per la manutenzione.