Cronaca

Fuga di gas a Vignate, tragedia sfiorata

Una ruspa ha centrato in pieno una conduttura sotterranea provocando una falla. Per fortuna non c'è stata esplosione.

Fuga di gas a Vignate, tragedia sfiorata
Cronaca Melzese, 27 Marzo 2019 ore 10:28

Palazzi evacuati e grande apprensione lunedì mattina, 25 marzo, per una fuga di gas avvenuta a Vignate. L'odore si è diffuso per l'intero paese e solo il caso ha evitato la tragedia.

Fuga di gas a Vignate

L'episodio è avvenuto intorno alle 10.30 in zona via Sant'Ambrogio. Presso l'area verde, infatti, sono in corso i lavori per la realizzazione del nuovo parchetto comunale a servizio del quartiere residenziale vicino alla ferrovia. Lunedì, come da alcune settimane a questa parte, gli operai della ditta incaricata dei lavori stavano effettuando gli scavi. A un certo punto la ruspa ha urtato qualcosa e nell'area si è diffuso l'odore di gas e un forte sbuffo che ha sollevato pietre, terra e sabbia spargendoli ovunque.

Tragedia sfiorata

L'operaio alla guida dello scavatore aveva urtato una tubatura di medio calibro destinata al trasporto di gas, creando una larga falla. Solo il caso ha voluto che non ci fosse stata nessuna esplosione, ma l'uomo se l'è vista davvero brutta. Immediata la telefonata ai Vigili del fuoco che sono accorsi sul posto per mettere in sicurezza l'area. Gli inquilini delle case che si affacciano su via Puccini sono stati fatti evacuare per precauzione, intanto la conduttura del gas è stata chiusa e la tubatura sistemata.

Tanto spavento in tutto il paese

Il metano fuoriuscitosi è diffuso rapidamente attraverso l'aria, portato dal vento in giro per il paese. Tantissime le segnalazioni arrivate agli uffici comunali, anche dall'istituto comprensivo vignatese che era pronto ad attivare le pratiche di emergenza con l'evacuazione dei bambini temendo che la fuga fosse interna.

La situazione è stata immediatamente riportata alla normalità e l'impresa si è fatta carico di ripulire le aree sporcate dai getti di terra conseguenza della fuga di gas ad alta pressione.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE. 

Seguici sui nostri canali